top of page

TORNEO DELL'AMICIZIA 2018

Chi ben comincia è a metà dell’opera, magari non propriamente in questo caso, ma l’esordio dei Dakideas.ch questo week end, col raggiungimento dell'undicesimo rango, fa sicuramente ben sperare per il futuro.

Alla prima partita, i Dakideas.ch si sono visti opporsi ai forti Zug Haindl sul rink 6 della Siberia di Ascona, non propriamente facile. Nonostante l'emozione iniziale e l'inesperienza, i quattro atleti sono riusciti a portare a casa due ends e due sassi. Giusto per dovere di cronaca, i Zug Haindl al termine del torneo, si piazzeranno terzi.

Dopo le fatiche iniziali, ecco sopraggiungere il piatto forte del torneo... la Berner Platte. Non propriamente l'ideale prima della seconda partita, ma sicuramente gustosissima.

Per il secondo impegno, i ragazzi di Alan Pozzi si vedevano contrapposti alla squadra del Ronco s/Ascona di Daniel Steiger. Sarà stata la Berner Platte, sarà stato un buon bicchiere di vino, ma al termine del secondo turno, l’effetto finale premiava il team del GCCFaido che conquistando cinque ends e dieci sassi, vincevano la partita acquisendo i loro primi 2 punti.

9:30 di sabato mattina; inizia il terzo turno contro i forti Pok a Tok. Qui l'esperienza del gruppo del CCLugano, ha prevalso sul gruppo leventinese. Ciò malgrado e sempre col sorriso in bocca, i Dakideas.ch riuscivano a conseguire due ends e cinque sassi.

Praticare sport agonistico a questi livelli, è risaputo che fa venir fame. Le calorie spese devono essere rientrate al più presto con una bella raclette; un vero piatto da sportivi.

Per il quarto ed ultimo turno, la classifica stabiliva quale avversario, i locali del CCAscona Gambler skippati dal veterano Werner Biral. Sfida che si è rilevata davvero al cardio palma sfumata per un solo sasso. Di fatti il match si è concluso per otto a sette con quattro ends ciascuno.

Lo skip della squadra, Alan Pozzi, ha commentato così ai nostri microfoni; "È stata un’esperienza preziosa e arricchente. Rivedremo gli errori delle partite di Ascona e cercheremo di correggerli e insistere su quello che abbiamo fatto di positivo. Mi aspetto dei cambiamenti nella tecnica e nelle tattiche nel nostro prossimo torneo a Sesto San Giovanni il prossimo weekend."



2 visualizzazioni

תגובות


bottom of page