top of page

Sleepingstones contro Cortina 2026, continua il campionato sociale

È il 3 dicembre, nel weekend è arrivata la neve e il freddo attanaglia la Leventina. Questo però non ferma il GCC Faido, anzi il ghiaccio è alla sua temperatura migliore per fornire performance di gioco ineccepibili. Invece della partita del sociale tra i 4Sota0 e il team Boccalino prevista, si gioca la partita tra gli Sleepingstones e i Cortina 2026. Questi ultimi guidati per l'occasione da Pedro, con Claudio, Martino e Benny fanno subito la voce grossa e piazzano al primo end una casa da 3. Ma gli sleepingstones di Michel B., Trillo, Cinzia e Beppe si rimboccano subito le maniche e guizzano al secondo con una casa da 2 e al terzo end rubano la mano con una casa da 1, pareggio. Su gli altri 3 rink altri valorosi curlers hanno preferito la gelida Ice Arena a un comodo divano per passare una serata di divertimento.

Momenti di gioco alla Ice Arena di Faido.


Torniamo alla partita del sociale in corso; i cortina 2026 non si lasciano scappare il vantaggio dell'ultimo sasso e piazzano una casa da 2 al quarto end. Si danno da fare ebal quinto end sono loro a rubare la mano con un'altra casa da 2, portandosi sul 7 a 3.

Avvio complicato al sesto end per gli sleepingstones che si ritrovano con i cortina con 2 sassi in casa che non riescono a spostare. Dal canto loro i Cortina 2026 chiudono il centro obbligando gli avversari ad aprire se volgiono poter piazzare almeno un sasso in casa. L'impresa è ardua con un muro da 4 pietre da sfondare. Spostano quancosa ma non è sufficiente. I Cortina controllano e mettono il terzo sasso in casa. Lo skip Michel deve inventarsi qualcosa. Provano ad entrare da un piccolo varco sulla sinistra ma incappano su uma guardia. Rimane un ultimo tentativo. Provano il tutto e per tutto ma il tiro arriva malapena a lambire la casa. Alla fine sono 4 per i Cortina 2026, siamoo 11 a 3.

I Cortina 2026 si limitano a controllare lasciando i propri avversari il dovere di construire il gioco per poter incamerare più punti possibile. Ma come si sa questo comporta dei rischi che sono obbligati a correre, infatti i Cortina 2026 segnano ancora un punto senza grandi sforzi.

Purtroppo nemmeno una casa da 8 permetterebbe agli Sleepingstones di pareggiare una partita che all'inizio si preannunciava equilibrata. Ma l'orgoglio non è morto e cominciano a piazzare una guardia e un sasso in casa mentre i Cortina difendono con 2 sassi fuori casa. Carambola di sassi per Cinzia che allarga, sposta e spinge via il sasso avversario andando a punto. Spingono ancora con Trillo e piazzano un second in casa. Ultimi sassi e gli Sleepingstones concludono l'ottavo end con una casa da 3. Peccato per questa ripresa solo sul finale di partita.

Claudio, Pedro, Martino e Benny dei Cortina 2026 e Trillo, Cinzia, Beppe e Michel degli Sleepingstones.


Settimana prossima si continua con un nuovo incontro. Stay tuned!

86 visualizzazioni

Comments


bottom of page