top of page

BUONA LA PRIMA: IL TEAM BOCCALINO SUPERA GLI OTTAVI DI FINALE DI COPPA TICINO

Quest’anno, dopo alcuni anni d’assenza, ritorna la Coppa Ticino, torneo ad eliminazione diretta. 10 le squadre iscritte, in rappresentanza di tutti i club ticinesi, salvo il Ronco Sopra Ascona. Tre le squadre del GCC Faido iscritte, I Parpaòr dello skip Giorgio Tognola, i Crazy Stones della skip Tiziana Fiscalini e, una graditissima new entry, i campioni sociali 2021-2022, vale a dire il Team Boccalino dello skip Giuseppe (Pepo) Morotti. È con grandissimo piacere che la grande famiglia del curling faidese accoglie questa novità.

Solo quattro squadre sono state chiamate a giocare il turno preliminare della coppa (ottavi di finale), fra queste I Parpaòr, che affronteranno sul ghiaccio amico gli asconesi Team Obelix, e il Team Boccalino, che nonostante il sorteggio prevedesse un incontro casalingo, per ragioni organizzative hanno invertito il campo di gioco.

Ed è proprio il Team Boccalino, nella sua classica formazione (Mauro Rossi, Stefano Betté, Raffaele Cattomio e Pepo Morotti) la prima squadra a scendere sul ghiaccio, ospiti, martedì 15 novembre, a Chiasso dei simpaticissimi CR4 Curling Team.



Il boccalino per brindare qualsiasi sia il risultato

Da quanto ci ha fatto sapere lo skip Morotti, “le due squadre hanno passato una bellissima serata in amicizia e divertimento, il risultato finale non rispecchia l'andamento della partita e al termine dell'incontro si è potuto percepire che lo spirit of curling c'è ed è prioritario su qualsiasi risultato”.



I CR4 Curling Team e il Team Boccalino alla fine dell'incontro. Sorrisi e abbracci.

Per la cronaca, il Team Boccalino ha superato per 12 a 3 i CR4 Curling Team e accede così ai quarti di finale della Coppa, ma facendo il verso ad una canzone presentata al Festival di Saremo del 1991: siamo curler, oltre il risultato c’è di più, curler, curler, un universo immenso e più …

7 visualizzazioni
bottom of page