top of page

TORNEO SOCIALE: SOLO I PARPAÒR POSSONO ARRESTARE LA MARCIA DEL TEAM BOCCALINO

Faido, 8 novembre 2020.

Il Team Boccalino non sembra risentire delle misure anti COVID imposte dalle autorità federali e cantonali. Nemmeno il distanziamento sociale, l’uso obbligatorio della mascherina e il rispetto di una moltitudine di regole sanitarie hanno potuto deconcentrare Morotti, Cattomio, Betté e Rossi.

L'ultimo incontro giocato ha emesso un primo primo verdetto, la squadra da battere è il Team Boccalino: quattro partite e altrettanti successi.

Solo i Parpaòr di Giorgio Tognola, ma non dovranno uscire sconfitti dallo scontro diretto previsto il 3 gennaio, potrebbero togliere alla squadra di skip Morotti il successo finale nel Campionato sociale 2020-2021. Non basterà però fermare il Team Boccalino, occorrerà che qualche squadra inanelli 4 successi.

A inizio torneo la squadra di Morotti era annoverata tra le favorite e, malgrado sia stata messa più volte in difficoltà, ha saputo mantenere il ruolo che gli si attribuiva. Anche contro i Dakideas.ch, il Team Boccalino ha mostrato tutto il proprio valore.

Presentatisi in una formazione rimaneggiata (Alan Pozzi, Stefano D’Aquino, Elia Bazzi e, come sostituto dell’ultimo momento, Michel Menafra), i Dakideas.ch, nulla hanno potuto contro l’esperto Team Boccalino.

Il risultato finale parla chiaro: 11 a 3.


Con mascherina d'ordinanza, da sinistra in piedi: Raffaele Cattomio (Raffi), Giuseppe Morotti (Pepo),

Michel Menafra, Elia Bazzi, Stefano D'Aquino. Accosciati, sempre da sinistra: Mauro Rossi (Red),

Alan Pozzi e Stefano Betté.

2 visualizzazioni

Comentarios


bottom of page